Aperto a Mosca il Centro Life Beyond Tourism dedicato al nome della Fondazione Romualdo Del Bianco, prima sede all’estero dei corsi “Life Beyond Tourism, il patrimonio per il dialogo, il viaggio per il dialogo”.

VIDEO di Granducato TV

Il 18 aprile 2018, presso la Biblioteca Statale di Letteratura Straniera “M. Rudomino” di Mosca è stato inaugurato il primo centro Life Beyond Tourism all’estero; alla cerimonia hanno presenziato il Presidente della Fondazione Romualdo Del Bianco, Paolo Del Bianco, il Direttore Generale della Biblioteca, Vadim Duda, oltre al Primo Consigliere dell’Ambasciata d’Italia a Mosca, Walter Ferrara, la Direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura, Olga Strada, la delegata ENIT, Irina Petrenko, che hanno salutato i molti intervenuti alla cerimonia, tutti partner della Fondazione, da università e istituzioni non solo di Mosca ma anche da altre città della Russia quali Kemerovo, Volgograd, Ekaterinburg, Togliatti, Yaroslavl, S. Pietroburgo e Astana.

Dopo il benvenuto da parte del Direttore della Biblioteca, Vadim Duda, nel suo messaggio di saluto, il Presidente Del Bianco ha espresso la gratitudine della Fondazione per l’evento che è stato appositamente concepito e organizzato il 18 aprile, giornata internazionale ICOMOS del monumento e dei siti. “E’ così che qui, noi tutti, celebriamo questa data importante, proprio con questa significativa cerimonia per l’avvio dell’insegnamento Life Beyond Tourism: il patrimonio per il dialogo, il viaggio per il dialogo”.

La Biblioteca Statale di Letteratura Straniera “M. Rudomino” è il luogo in cui, a Mosca, verrà insegnato ai giovani russi la ricerca Life Beyond Tourism, svolta dalla Fondazione con il contributo degli esperti internazionali, definita e realizzata nel contesto Fiorentino. Come ha sottolineato il Presidente Del Bianco “è come se a Firenze la Fondazione avesse costruito un edificio con i mattoni portati dagli esperti internazionali dai loro paesi. L’edificio è stato realizzato nel contesto fiorentino, con una logica influenzata dal luogo, dalla sua società con la sua cultura, economia ecc.; questa costruzione si chiama ‘Oltre il Turismo’, ovvero le eccezionali opportunità (Life) date dal Patrimonio per favorire il Dialogo tra Culture; con questo dialogo si contribuisce ad avviare un percorso su quella strada che ha come ‘destinazione’ ‘la Pace’, una rivoluzione culturale e commerciale, come l’abbiamo definita al 6° Forum a San Pietroburgo.

Se sono oltre un miliardo e quattrocento milioni le persone che viaggiano ogni anno, possiamo immaginare che costoro rappresentano un’opportunità di circa 10 miliardi di giorni per il dialogo tra culture; una eccezionale potenzialità con lo scambio di carte da visita tra i viaggiatori, con conseguente esercizio al dialogo tra i popoli e la crescita in pacifica coesistenza.

‘Gli altri’ saranno sempre ‘stranieri’, ‘’estranei’, ‘diversi’ se non usiamo questa opportunità per scambiare i nostri riferimenti e i nostri indirizzi di posta per donare noi stessi agli altri, per aprirci agli altri, per donare il nostro tempo e per investire il nostro denaro per conoscere i nostri simili, meglio se nei loro contesti culturali.

Coloro che sono interessati a conoscere e ad applicare questa etica, questa rivoluzione culturale e commerciale nella filiera del viaggio, entreranno nel Movimento.

A Firenze costoro impareranno a smontare questo edificio per poi portare con sé i mattoni e la logica con cui era stato realizzato l’immobile nel contesto fiorentino.

Nel proprio territorio con gli stessi mattoni e gli stessi principi orientati al dialogo, costoro costruiranno il loro edificio adattandolo con forma, dimensione e funzione al proprio contesto culturale, sociale, ambientale.

Ogni anno Life Beyond Tourism si accrescerà delle esperienze locali che verranno trasmesse alla Fondazione e tutti gli anni avremo un aggiornamento della teoria e delle docenze con rilascio di certificazione annuale.

La certificazione di qualità DTC-LBT sarà per l’Utenza un attestato annuale che dimostra la serietà con cui le strutture certificate della filiera del viaggio (aziende, istituzioni, professionisti ecc.) intendono seguire questa missione come servizio offerto alla propria clientela, così contribuendo alla crescita della comunità in pacifica coesistenza.

Questa è la nostra eredità che si chiama Life Beyond Tourism e qui in allegato è il nostro Manifesto per il suo Movimento.

Oggi questo Movimento è pronto per partire da Mosca per raggiungere tutta la Federazione russa, grazie alla Biblioteca Statale di Letteratura Straniera, tramite l’estesa e capillare rete delle biblioteche, soprattutto quelle regionali e locali che rappresentano i veri depositari delle numerose identità culturali russe e che possono diventare delle autentiche Learning Communities in stile Life Beyond Tourism.

L’iscrizione sul portale dimostrerà l’appartenenza al Movimento e darà la possibilità di mantenere i contatti e scaricare le pubblicazioni.

E’ così che Biblioteca e Fondazione offrono il loro contributo a mantenere saldi i rapporti tra i nostri Paesi, perché la società civile in Russa e in Italia chiede fortemente di mantenere fluidi i nostri contatti.

Il Presidente Del Bianco ha poi ringraziato le Istituzioni e rappresentanze del nostro Paese in Russia, presenti ad alto livello (Ambasciata, Istituto Italiano di Cultura e ENIT), cosa che conferisce ancor più valore al quasi trentennale impegno della Fondazione (1991) ad accrescere le relazioni di collaborazione internazionale; tra queste per noi la Russia ha una grande importanza per lo sviluppo dell’etica “Life Beyond Tourism-Il Patrimonio per il Dialogo”, per la crescita della comunità internazionale in pacifica coesistenza.

Dopo il messaggio di saluto del Presidente Del Bianco, è intervenuto il Primo Consigliere dell’Ambasciata d’Italia a Mosca compiacendosi dell’iniziativa che si inserisce in un contesto di collaborazione ed amicizia che ha sempre contraddistinto i rapporti tra l’Italia e la Russia; a seguire Maria Sergienko, Chief Specialist del Dipartimento per la Collaborazione Internazionale del Ministero della Cultura della Federazione Russa; infine, il Rettore della Kemerovo State University of Culture, Alexander Shunkov, e la rappresentante del Sindaco di Togliatti, Tatiana Burobina, entrambi apprezzando la collaborazione delle rispettive organizzazioni con la Fondazione e con l’Iniziativa Life Beyond Tourism e annunciando future iniziative nella loro regione.

Conclusa la cerimonia di apertura del Centro Life Beyond Tourism, si è tenuta la firma del Memorandum di Collaborazione tra la Fondazione e la Città di Togliatti (Russia), per la diffusione del Movimento Life Beyond Tourism nella regione; su delega del sindaco, ha firmato l’accordo con il Presidente Paolo Del Bianco la Direttrice del Dipartimento per le Relazioni Internazionali della Città di Togliatti, Natalia Khrist. Anche nei loro programmi, sarà la formazione di apposito personale alla teoria e pratica Life Beyond Tourism per la successiva applicazione nella loro regione.

VEDI LA NEWS IN RUSSO SUL SITO DELLA BIBLIOTECA RUDOMINO.